Emilio Pucci

La Maison Emilio Pucci viene fondata dal Marchese Emilio Pucci, nato in una delle più antiche famiglie fiorentine. La sua carriera nella moda inizia nel 1947 quando creò un innovativo completo da sci, fotografato da Harper’s Bazaar.

Ispirandosi ai paesaggi naturali, all’architettura e alle culture esotiche, crea le iconiche stampe, tutte firmate “Emilio”, artistiche forme organiche e motivi geometrici, un turbinio di fantasie in una sofisticata fusione di tonalità abbinati con una maestria senza precedenti.
Il marchese si fece incoronare “The Prince of Prints” dai giornalisti di moda a livello internazionale, conquistati dai suoi disegni audaci e innovativi, oltre che dal suo approccio radicale nei confronti della moda del tempo. Tutt’oggi la sua visione d’avanguardia e le iconiche stampe sono i protagonisti del marchio.

Nel 1990, la figlia di Emilio Pucci, Laudomia, prende in mano l’azienda del padre e nell’aprile del 2000 la famiglia Pucci raggiunge un accordo con LVMH, marchio francese leader nel mercato del lusso, che acquisisce il 67% dell’azienda.

Successivamente il marchio si espande  raggiungendo ad oggi una rete mondiale di oltre 50 boutiques in tutto il mondo, con una storica presenza negli USA e recenti aperture in nuovi mercati. Il marchio ha sede nello storico e rinascimentale Palazzo Pucci nel centro di Firenze, che è stato l’ispirazione anche del nuovo store concept creato dall’Architetto Joseph Dirand.

L’universo Emilio Pucci oltre alle creazioni di prêt-à-porter  offre alla clientela uno stile a 360 gradi includendo accessori, arredamento e occhiali.

Oggi il Direttore Artistico e Creativo, Peter Dundas, ha portato una nuova visione di grande modernità e freschezza, in perfetta sintonia con lo spirito di questa straordinaria Maison che continua a rivestire un ruolo di primo piano nel mondo della moda.

Leggi tutto Nascondi

Sole

Vista